MIRIAM TELESCA

MIRIAM TELESCA

 

Presentazione di chi sei e di che cosa ti occupi

Mi chiamo Miriam Telesca, sono di Potenza e sono un’ostetrica.

Ho studiato Ostetricia all’Università Cattolica del Sacro Cuore con sede a Potenza. Negli anni ho acquisito vari titoli, i più importanti per me sono il Master in rieducazione e riabilitazione del pavimento pelvico, conseguito presso la Scuola Elementale di Arte Ostetrica a Firenze, ed il Master in Salute riproduttiva e procreazione medicalmente assistita, conseguito presso l’Università degli Studi di Firenze.

 

 

Descrivi la tua attività

La mia attività si svolge, in maniera esclusiva, presso l’ospedale della mia città, ove lavoro sia nel reparto di Ostetricia che nell’accettazione ostetrico-ginecologica.

Mi occupo, pertanto, sia dell’accoglienza delle pazienti che giungono dal Pronto Soccorso Generale per una consulenza ostetrica o ginecologica, che dell’assistenza alle donne in gravidanza e nel post partum che sono ricoverate nella nostra unità operativa.

 

 

Dove si svolge la tua attività

La mia attività lavorativa si svolge esclusivamente in ospedale, sono presente sui social sia con un profilo privato che con una pagina Telesca Miriam Ostetrica, che utilizzavo quando svolgevo la libera professione.

 

  

Giornata tipo

Il mio lavoro in ospedale mi impegna con turni variabili, anche con turni notturni, per cui non ho una vera e propria giornata tipo.

Tuttavia, nei giorni in cui sono impegnata soltanto per metà della giornata al lavoro, mi organizzo così: sveglia intorno alle 6.30 e colazione salata (uova e carboidrati a basso indice glicemico), due spuntini nel corso della giornata, solitamente a metà mattina e a metà pomeriggio, con frutta fresca e/o frutta secca, pranzo intorno alle ore 13.00 e ceno intorno alle ore 20.00.

La scelta degli alimenti che costituiranno il mio pranzo e la mia cena si basa sull’attività fisica svolta: i giorni in cui mi alleno mangio carboidrati a basso indice glicemico con un secondo di carne o pesce e delle verdure, i giorni in cui non mi alleno mangio solo il secondo con delle verdure.

Mi alleno 3 volte a settimana per circa 60-90 minuti.

 

 

Qualche esempio di alcuni tuoi piatti in versione “healthy”

I miei piatti sono molto semplici e veloci da preparare. Amo molto il salmone, quindi spesso lo mangio con delle zucchine alla julienne.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *