RONNJE BANCI

RONNJE BANCI

 

Presentazione di chi sei e di che cosa ti occupi

Ciao, mi chiamo Banci Ronnje, ho 39 anni e ho la fortuna di svolgere una professione che mi ha sempre appassionato: quella del trainer.

Il mio primo approccio serio allo sport è avvenuto in adolescenza con le arti marziali. Dopo 16 anni di esperienza ho conseguito la certificazione internazionale di ISTRUTTORE COMPLETO nel sistema DYNAMIC SYSTEM KUNG FU.

Parallelamente ho iniziato ad allenarmi con i pesi e via via l’allenamento mi ha appassionato sempre di più, fino a diventare attualmente il mio lavoro.

In questo settore mi sono formato conseguendo il diploma nazionale di “istruttore di secondo livello body building con ACSI” e il certificato “COACH NATURAL PEAKING”, specializzandomi nella ricomposizione corporea.

Per circa 4 anni ho praticato anche Crossfit: disciplina tanto bella, quanto complessa.

Ho frequentato anche corsi di formazione e seminari sulla programmazione dell’allenamento e sulla tecnica degli esercizi fondamentali con “AIF- accademia italiana della forza”.

 

 

Descrivi la tua attività

Attualmente svolgo la mia professione presso la palestra Sport Village in Via Galla Placidia a Rimini e presso la palestra Sport Village 2 in via Vittime Del lavoro, 1 a Coriano.

Il mio lavoro consiste nell’ottimizzare lo stato di salute delle persone attraverso il miglioramento della composizione corporea e del benessere generale, che deriva dal movimento e rafforzamento del corpo. Questo percorso parte da un’analisi individuale dove vengono valutati sia lo stato di fitness generale sia eventuali carenze nella mobilità. Lo scopo è quello di insegnare alla persona a muoversi in maniera consapevole e corretta durante gli esercizi, avendo estrema cura della tecnica esecutiva.

Si rivolgono a me persone di ogni età e livello fisico: da chi ha bisogno di muoversi per migliorare ad esempio un mal di schiena, fino ad atleti con vari obiettivi, ma la caratteristica che li accomuna tutti è la voglia di migliorarsi.

 

 

Dove si svolge la tua attività

Mi trovate su Facebook come Ronny Banci e su Instagram come ronny.training.

 

 

Giornata tipo

La mia giornata tipo prevede orari in sala pesi come istruttore e appuntamenti individuali in diverse fasce orarie.

Abitualmente consumo circa 4-5 pasti al giorno e cerco di distribuire la quota proteica durante tutta la giornata, mentre carboidrati e grassi li divido a seconda della comodità: per esempio, se riprendo a lavorare immediatamente dopo pranzo, mi tengo leggero consumando pochi grassi.

Inoltre, cerco di consumare la quota maggiore di carboidrati nel pasto dopo l’allenamento (che normalmente avviene nella tarda mattinata) poiché c’è una maggior sensibilità insulinica.

Per quanto riguarda la mia alimentazione, mangio di tutto: adoro l’avocado, i cachi, le castagne e tendo a condire i miei piatti con le spezie.

Il mio allenamento è diviso in due parti: una dedicata ai pesi, dove svolgo principalmente esercizi multiarticolari con sovraccarichi, l’altra in circuiti più metabolici ad intensità alta, a corpo libero o con sovraccarichi.

Normalmente vado a letto tra le 22:30 e le 00:30, a seconda dell’orario della giornata lavorativa, e mi sveglio alle 7:00.

 

 

Qualche esempio di alcuni tuoi piatti in versione “healthy”

Vi lascio di seguito due ricette che consumo spesso: un primo e un secondo facili e veloci!

 

PETTO DI POLLO CON UNA SPINTA DI GUSTO

Ingredienti per 1 persona:

– 150 g petto di pollo

– 1 cucchiaio di miele

– 1 cucchiaio di senape

– 2 o 3 cucchiai di salsa di soia

– succo di mezzo limone

Mi raccomando niente sale perché c’è la salsa di soia!

 

Tagliare il pollo a cubetti grandi quanto un dado. Mischiare tutti gli altri ingredienti in un contenitore e marinare i cubetti di pollo per una decina di minuti.

Nel frattempo, scaldare una padella antiaderente con un po’ di olio EVO e versate tutti gli ingredienti, compreso il liquido della marinatura.

Cuocere a fuoco medio-basso e sul finale alzare un po’ la temperatura per caramellare.

Accompagnare con del riso basmati bollito o del couscous e una verdura a piacere.

 

 

SUGO DI MELANZANE E GORGONZOLA IN 15 MINUTI

Prendere una melanzana togliendo il cappuccio verde.

Metterla in microonde per 10-12 minuti alla massima potenza, a seconda della grandezza.

Quando è cotta togliere la polpa con un cucchiaio, eliminando quindi la buccia esterna e metterla in un boccale, aggiungendo 20-30 grammi di gorgonzola.

Frullare tutto con frullatore ad immersione e condire la pasta.

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *