PAOLO CONFORTI

PAOLO CONFORTI

 

Presentazione di chi sei e di che cosa ti occupi

Mi chiamo Paolo Conforti, sono un Medico Chirurgo, Specialista in Medicina dello Sport e Dell’Esercizio Fisico. Mi occupo di Cardiologia dello Sport, Medicina Anti Aging e Medicina Funzionale. In particolare sono docente in 3 delle più famose scuole di Medicina Funzionale in Italia.

Durante la scuola di specializzazione, ho iniziato ad interessarmi di Medicina Anti Aging e Medicina Funzionale ed ho iniziato a collaborare come assistente medico allo studio del Dr Massimo Spattini di Parma. Poi sono arrivate le partecipazioni ai congressi, master e corsi da relatore, le partecipazioni a vari libri sempre a tema benessere, salute e prevenzione.

Attualmente sto collaborando ad altri 2 libri in uscita nel 2021 e sto scrivendo la mia opera prima che spero di finire entro l’estate.

 

 

Descrivi la tua attività

Mi occupo principalmente di programmi di nutrizione, integrazione e sport terapia per il raggiungimento del massimo benessere fisico e mentale.

Una parte fondamentale è anche come adeguare questo percorso alla vita del paziente, strizzando un occhio alla cronobiologia e all’ottimizzazione del Sistema Nervoso Autonomo. Sono un patito degli studi sullo stress, del suo inquadramento sul soggetto. Spesso alcuni sintomi che sembrano scollegati tra di loro e che vengono chiamati MUS (Medically Unexplained Symptoms) sono il modo in cui l’organismo ci segnala un disagio che, se prontamente letto ed interpretato, porta alla vera prevenzione delle patologie.

Ovviamente tratto ed insegno anche tecniche di gestione dello stress che fungano da hacking biologico per portare regolazione e compenso nell’organismo.

Altra mia passione è l’inquadramento costituzionale dei soggetti che tratterò anche nel mio libro. È incredibile come la fisicità del soggetto ci renda una mole di informazioni che possiamo usare per inquadrarlo dal punto di vista della predisposizione alle malattie.

Peccato che i medici non visitino più, si perdono tantissimo della parte più affascinante della medicina. L’approccio però presuppone visite lunghe e che il paziente si responsabilizzi e prenda parte attivamente all’iter terapeutico. Questo sia che voglia prevenire o risolvere i suoi problemi, sia che voglia semplicemente raggiungere i suoi obiettivi estetici.

 

 

Dove si svolge la tua attività

In Ambulatorio mi divido tra Parma, dove visito presso lo studio del Dr Massimo Spattini in Galleria Crocetta, 10 e a Milano presso la Boutique Medica Duomo in via Cesare Cantù, 3.

Svolgo anche consulenze online e faccio attività di divulgazione su Facebook alla pagina Dr Paolo Conforti MD – Medicina Dello Sport, Funzionale ed Anti Aging (dove potete trovare gli articoli che ho scritto per i vari siti) e su Instagram col profilo dr.paolo.conforti (dove trovate invece video e dirette registrate inerenti tematiche specifiche legate al benessere).

Ma il modo migliore per entrare in contatto con me è la mail drpconforti@aol.com dove di solito i pazienti mi scrivono per sottopormi il loro caso o qualche operatore del settore mi scrive per richiedere lezioni su particolari argomenti di suo interesse.

 

 

Giornata tipo

Sveglia alle 6 e tè verde caldo. Poi un po’ di biofeedback cardiaco mentre faccio la Red Light e NIR therapy per 10-15 minuti.

La prima colazione è un po’ di kefir con frutta secca e un frutto di solito. Poi mi metto a fare le cose più di concetto della giornata (leggere articoli scientifici o scrivere capitoli di libri per un’oretta). E’ la mia ora d’oro e consiglio a tutti di trovare la propria.

Successivamente rispondo alle mail, se riesco prima delle 8. A quel punto scatta la colazione vera.

Poi mi metto a lavorare per preparare le visite del giorno (online oppure in studio) e che svolgo fino all’una (con un break alle 11 circa).

Alle 13 mi alleno per un’oretta. A fine allenamento inserisco un po’ di meditazione ed una doccia calda che riporta il mio corpo nelle condizioni di accogliere il cibo nel migliore dei modi.

 

 

Qualche esempio di alcuni tuoi piatti in versione “healthy”

Sono un fanatico della colazione continentale. Uova, salmone, avocado e pane di segale oppure pancake con albumi, avena e miele con una spolverata di cocco grattugiato e frutta, o kefir home made con frutta secca e fichi secchi/datteri. La colazione è il pasto più bello della giornata per me e lo curo in maniera importante. Il cortisolo è già alto in quel momento per fare le cose di corsa. Meglio rallentare e goderselo svegliandosi un po’ prima.

A pranzo di solito pollo o pesce con riso e verdure saltate oppure carne rossa fatta a pesto o a tartare con verdure.

Per la cena adoro fare delle zuppe piccanti con verdure solforate, legumi, porro, patate, zenzero e delle insalate miste.

Faccio periodi in cui scarico le proteine animali la sera e periodi in cui le inserisco a seconda della programmazione annuale dell’allenamento.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *